IL TERRITORIO

VittorioVeneto

Le colline che fanno da cornice alla città di Vittorio Veneto sono coltivate per lo più a vigneto. E’ qui infatti, nella zona che comprende anche Conegliano e Valdobbiadene, che si produce il più famoso degli spumanti italiani: il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G.
Tra questi vigneti le passeggiate in bicicletta sono davvero spettacolari, specialmente in autunno quando i diversi colori delle foglie conferiscono al paesaggio un’atmosfera strabiliante.
Sul lago di Santa Croce altri sportivi si danno appuntamento per praticare il windsurf, mentre lungo le sponde dei laghi di Revine e Lago si possono trascorrere tranquille serate passeggiando nel borgo al riparo dalla calura estiva.
A Lago, nelle calde sere di luglio, si svolge il Lago Film Fest, un suggestivo festival cinematografico all’aperto, con proiezioni di cortometraggi nei cortili o sulle rive del lago.
Vittorio Veneto è situata in una posizione turisticamente strategica: in poco più di mezz’ora di automobile (o direttamente con il treno) si raggiunge la magnifica Venezia, in un’ora si è in spiaggia a godere il sole e i bagni del mare Adriatico; d’inverno si raggiungono facilmente le località sciistiche delle Dolomiti, oggi dichiarate patrimonio dell’Unesco. Di queste località, Cortina è la più famosa nel mondo: qui si sono svolti i giochi olimpici invernali nel 1956.
Il vicinissimo bosco del Cansiglio è il più esteso bosco d’Italia: qui la Repubblica di Venezia si procurava il legname per costruire le navi con le quali poté spingersi a dominare il Mediterraneo.

Una zona, la nostra, che merita davvero una visita e un prolungato soggiorno per godere non solo dello straordinario paesaggio e degli stimoli culturali, ma anche della buona tavola, dei nostri piatti tradizionali e dei nostri vini.